Echi di primavera - Čajkovskij, Brahms, Debussy, Stravinskij, Piazzolla

05.03.2022
Ideato e realizzato dal musicologo Dino Bosco, il progetto ripercorre attraverso i secoli i diversi modi degli artisti di interpretare la primavera, combinando musica e poesia. Nella terza e ultima puntata si parlerà di Čajkovskij, Brahms, Debussy, Stravinskij e Piazzolla.

Echi di primavera - Beethoven, Schubert, Schumann, Verdi

26.02.2022
Ideato e realizzato dal musicologo Dino Bosco, il progetto ripercorre attraverso i secoli i diversi modi degli artisti di interpretare la primavera, combinando musica e poesia. Nella seconda puntata si parlerà di Beethoven, Schubert, Schumann, Verdi

Echi di primavera - Marenzio, Vivaldi, Mozart, Haydn

19.02.2022
Ideato e realizzato dal musicologo Dino Bosco, il progetto ripercorre attraverso i secoli i diversi modi degli artisti di interpretare la primavera, combinando musica e poesia. Nella prima puntata si parlerà di Marenzio, Vivaldi, Mozart e Haydn.

Concerto di Capodanno 2022

10.01.2022
Alba, Chiesa di San Domenico Sung Hee Park, soprano Giuseppe Nova, flauto Con la partecipazione dei soprani Sang Eun Kim e Hyunjeong Lee Orchestra Classica di Alessandria Direttore Andrea Oddone Musiche di Mozart, Verdi, Mascagni, Strauss

Piazzolla 100 - Finalmente Astor

15.05.2021
In occasione del centenario, Alba Music Festival omaggia il grande artista argentino con una serie video curata dal musicologo Dino Bosco, nella quale verranno ripercorsi e approfonditi i tratti del suo stile, ma anche i momenti principali della sua esistenza, gli incontri con i grandi del suo tempo e gli avvenimenti pubblici e privati che, in un modo o nell'altro, hanno influenzato la sua arte. La quarta e ultima puntata, intitolata Finalmente Astor, ripercorrerà la maturità dell’artista e la definitiva consacrazione di quello stile musicale che tutti riconosciamo fin dalle prime note di un suo brano. Ci sarà anche spazio, come di consueto, per approfondire momenti della vita professionale e privata di Astor Piazzolla.

Piazzolla 100 - Orizzonti Internazionali

01.05.2021
In occasione del centenario, Alba Music Festival omaggia il grande artista argentino con una serie video curata dal musicologo Dino Bosco, nella quale verranno ripercorsi e approfonditi i tratti del suo stile, ma anche i momenti principali della sua esistenza, gli incontri con i grandi del suo tempo e gli avvenimenti pubblici e privati che, in un modo o nell'altro, hanno influenzato la sua arte. La terza puntata, Orizzonti internazionali, sarà dedicata al progressivo allontanamento di Piazzolla dall’ambiente del tango, che pure lo acclamava, specialmente in veste di arrangiatore e orchestratore. In questo percorso non sempre lineare emergerà lo sforzo dell’artista di guardare oltre i limiti dei generi e altresì oltre i confini geografici.

Piazzolla 100 - Tango a Buenos Aires

17.04.2021
In occasione del centenario, Alba Music Festival omaggia il grande artista argentino con una serie video curata dal musicologo Dino Bosco, nella quale verranno ripercorsi e approfonditi i tratti del suo stile, ma anche i momenti principali della sua esistenza, gli incontri con i grandi del suo tempo e gli avvenimenti pubblici e privati che, in un modo o nell'altro, hanno influenzato la sua arte. Nella seconda puntata, si ripercorreranno i primi successi del musicista negli ambienti del tango della capitale argentina e insieme prenderà in esame il suo nascente desiderio di creare una musica diversa, alla luce della sua cultura che spaziava dal jazz alla musica classica.

Piazzolla 100 - Andata e ritorno

03.04.2021
In occasione del centenario, Alba Music Festival omaggia il grande artista argentino con una serie video curata dal musicologo Dino Bosco, nella quale verranno ripercorsi e approfonditi i tratti del suo stile, ma anche i momenti principali della sua esistenza, gli incontri con i grandi del suo tempo e gli avvenimenti pubblici e privati che, in un modo o nell'altro, hanno influenzato la sua arte. Nella prima puntata si parlerà della nascita e della prima infanzia di Piazzolla a Mar del Plata, del trasferimento a New York con la famiglia, dell’incontro con il mito del tango Carlos Gardel e infine del ritorno in patria, dove avrà inizio la sua carriera di musicista.

Donne in musica - Germaine Tailleferre - Lorena Portalupi, pianoforte

22.03.2021
Donne in musica - Tre ritratti di compositrici tra ‘800 e ‘900 Germaine Tailleferre Du style galant au style méchant Lorena Portalupi pianoforte Narrazione musicologica di Dino Bosco Letture poetiche di Antonio Ghio Durante il mese di marzo, Alba Music Festival, con la direzione artistica di Giuseppe Nova, propone Donne in musica, Tre ritratti di compositrici tra ‘800 e ‘900 in collaborazione con il Comune di Alba nell'ambito della rassegna Non solo Marzo e con il Centro Culturale San Giuseppe. I concerti saranno introdotti dal racconto del musicologo Dino Bosco, e le composizioni saranno alternate a letture di Antonio Ghio che enfatizzeranno, attraverso la poesia e la letteratura, le atmosfere e l’estetica dei periodi e dei personaggi. Ultimo appuntamento con Germaine Tailleferre, longeva compositrice anch’essa francese, unica donna del noto “Gruppo dei sei”, frequentatrice nell'ambiente artistico parigino di Montmartre e Montparnasse assieme a Apollinaire e Legér e degli atelier di Modigliani e Pablo Picasso. Women in music - Three portraits of women composers between the 1800s and 1900s Germaine Tailleferre Du style galant au style méchant Lorena Portalupi piano Musicological narration by Dino Bosco Readings by Antonio Ghio During the month of March, Alba Music Festival, with the artistic direction of Giuseppe Nova, proposes Women in music, Three portraits of women composers between the 19th and 20th centuries in collaboration with the Municipality of Alba and with the San Giuseppe Cultural Center. The performer will be introduced by the musicologist Dino Bosco, and the compositions will be alternated with readings by Antonio Ghio that will emphasize, through poetry and literature, the atmospheres and aesthetics of the periods and characters. Last concert with Germaine Tailleferre, long-lived composer also French, the only woman of the well-known "Group of six", frequenter in the Parisian artistic environment of Montmartre and Montparnasse together with Apollinaire and Legér and the ateliers of Modigliani and Pablo Picasso.

Donne in musica - Lili Boulanger - Trio Pierre Louys

15.03.2021
Donne in musica - Tre ritratti di compositrici tra ‘800 e ‘900 Lili Boulanger Frammenti d'arte in una vita interrotta Trio Pierre Louys Igor Riva violino Andrea Cavuoto violoncello Lorena Portalupi pianoforte Narrazione musicologica di Dino Bosco Letture poetiche di Antonio Ghio Durante il mese di marzo, Alba Music Festival, con la direzione artistica di Giuseppe Nova, propone Donne in musica, Tre ritratti di compositrici tra ‘800 e ‘900 in collaborazione con il Comune di Alba nell'ambito della rassegna Non solo Marzo e con il Centro Culturale San Giuseppe. I concerti con il Trio Pierre Louys saranno introdotti dal racconto del musicologo Dino Bosco, e le composizioni saranno alternate a letture di Antonio Ghio che enfatizzeranno, attraverso la poesia e la letteratura, le atmosfere e l’estetica dei periodi e dei personaggi. Per il secondo appuntamento un ritratto di Lili Boulanger, sorella della più nota didatta e direttrice d’orchestra Nadia, che seppur nell’arco di una breve esistenza (scompare a soli 25 anni), ci lascia una copiosa testimonianza della sua creatività artistica, tra cui numerose opere d'ispirazione mistica o religiosa, premonitrici del suo tragico destino. Ultimo appuntamento invece con Germaine Tailleferre, longeva compositrice anch’essa francese, unica donna del noto “Gruppo dei sei”, frequentatrice nell'ambiente artistico parigino di Montmartre e Montparnasse assieme a Apollinaire e Legér e degli atelier di Modigliani e Pablo Picasso. Women in music - Three portraits of women composers between the 1800s and 1900s Lili Boulanger Trio Pierre Louys Igor Riva violin Andrea Cavuoto cello Lorena Portalupi piano Musicological narration by Dino Bosco Readings by Antonio Ghio During the month of March, Alba Music Festival, with the artistic direction of Giuseppe Nova, proposes Women in music, Three portraits of women composers between the 19th and 20th centuries in collaboration with the Municipality of Alba and with the San Giuseppe Cultural Center. The performers, the Trio Pierre Louys will be introduced by the musicologist Dino Bosco, and the compositions will be alternated with readings by Antonio Ghio that will emphasize, through poetry and literature, the atmospheres and aesthetics of the periods and characters. The second event it's a portrait of Lili Boulanger, sister of the best-known teacher and conductor Nadia, who, albeit in a short life (she disappears at the age of 25), leaves us a copious testimony of her artistic creativity, including numerous works of mystical or religious inspiration, foreshadowing his tragic destiny. Last concert with Germaine Tailleferre, long-lived composer also French, the only woman of the well-known "Group of six", frequenter in the Parisian artistic environment of Montmartre and Montparnasse together with Apollinaire and Legér and the ateliers of Modigliani and Pablo Picasso.

Piazzolla 100 - Anteprima

11.03.2021
Proprio un secolo fa, esattamente l'11 marzo 1921 nasceva Astor Piazzolla, il grande artista argentino virtuoso del bandoneon e innovatore del tango, espressione musicale che, nelle sue mani, ha incontrato la musica classica e il jazz, raggiungendo una nuova dimensione che ancora oggi incanta il pubblico. Astor Piazzolla è dunque uno dei musicisti più importanti del XX secolo e in occasione del centenario Alba Music Festival lo omaggia con una serie video curata dal musicologo Dino Bosco, nella quale verranno ripercorsi e approfonditi i tratti del suo stile, ma anche i momenti principali della sua esistenza, gli incontri con i grandi del suo tempo e gli avvenimenti pubblici e privati che, in un modo o nell'altro, hanno influenzato la sua arte.

Donne in musica - Clara Wieck Schumann - Trio Pierre Louys

08.03.2021
Donne in musica - Tre ritratti di compositrici tra ‘800 e ‘900 Clara Wieck Schumann La mia arte con anima e corpo Trio Pierre Louys Igor Riva violino Andrea Cavuoto violoncello Lorena Portalupi pianoforte Narrazione musicologica di Dino Bosco Letture poetiche di Antonio Ghio Durante il mese di marzo, Alba Music Festival, con la direzione artistica di Giuseppe Nova, propone Donne in musica, Tre ritratti di compositrici tra ‘800 e ‘900 in collaborazione con il Comune di Alba nell'ambito della rassegna Non solo Marzo e con il Centro Culturale San Giuseppe. Per tre lunedì consecutivi, iniziando dalla data simbolo dell’8 marzo, un viaggio nell’universo femminile della musica. I concerti con il Trio Pierre Louys saranno introdotti dal racconto del musicologo Dino Bosco, e le composizioni saranno alternate a letture di Antonio Ghio che enfatizzeranno, attraverso la poesia e la letteratura, le atmosfere e l’estetica dei periodi e dei personaggi. Si partirà da Clara Wieck moglie di Robert Schumann, una delle più importanti pianiste e compositrici dell’epoca romantica, con un suo capolavoro come il Trio Op.17 per violino, violoncello e pianoforte. Seguirà un ritratto di Lili Boulanger, sorella della più nota didatta e direttrice d’orchestra Nadia, che seppur nell’arco di una breve esistenza (scompare a soli 25 anni), ci lascia una copiosa testimonianza della sua creatività artistica, tra cui numerose opere d'ispirazione mistica o religiosa, premonitrici del suo tragico destino. Ultimo appuntamento invece con Germaine Tailleferre, longeva compositrice anch’essa francese, unica donna del noto “Gruppo dei sei”, frequentatrice nell'ambiente artistico parigino di Montmartre e Montparnasse assieme a Apollinaire e Legér e degli atelier di Modigliani e Pablo Picasso. Women in music - Three portraits of women composers between the 1800s and 1900s Clara Wieck Schumann - My art with body and soul Trio Pierre Louys Igor Riva violin Andrea Cavuoto cello Lorena Portalupi piano Musicological narration by Dino Bosco Readings by Antonio Ghio During the month of March, Alba Music Festival, with the artistic direction of Giuseppe Nova, proposes Women in music, Three portraits of women composers between the 19th and 20th centuries in collaboration with the Municipality of Alba and with the San Giuseppe Cultural Center. For three consecutive Mondays, starting with the symbolic date of 8 March, a journey into the female universe of music. The performers, the Trio Pierre Louys will be introduced by the musicologist Dino Bosco, and the compositions will be alternated with readings by Antonio Ghio that will emphasize, through poetry and literature, the atmospheres and aesthetics of the periods and characters. It will start with Clara Wieck wife of Robert Schumann, one of the most important pianists and composers of the Romantic era, with a masterpiece such as the Trio Op.17 for violin, cello and piano. This will be followed by a portrait of Lili Boulanger, sister of the best-known teacher and conductor Nadia, who, albeit in a short life (she disappears at the age of 25), leaves us a copious testimony of her artistic creativity, including numerous works of mystical or religious inspiration, foreshadowing his tragic destiny. Last concert with Germaine Tailleferre, long-lived composer also French, the only woman of the well-known "Group of six", frequenter in the Parisian artistic environment of Montmartre and Montparnasse together with Apollinaire and Legér and the ateliers of Modigliani and Pablo Picasso.
ALTRI VIDEO...

Segui il festival

Compila il modulo per iscriverti alla newsletter

×
×

Log in