Suoni dalle Colline di Langhe e Roero 2021

Italy&USA - Alba Music Festival - estate 2021
XV edizione

9 luglio - 8 agosto

«In viaggio tra il fascino dei luoghi e la magia della musica»: quindicesimo anno per Suoni dalle Colline, la rassegna concertistica estiva del Parco Culturale con la Direzione artistica di Giuseppe Nova e Alba Music Festival negli emozionanti territori di Langhe e Roero.

Gli artisti che accompagneranno la XV edizione, oltre 20 concerti dal 9 luglio all’8 agosto, rappresentano uno spaccato della produzione artistica nazionale ed internazionale, musicisti in grado di emozionare il pubblico, dagli appassionati ai più generici fruitori. Oltre a Giuseppe Nova, che si esibirà in alcuni concerti, troveremo l’Orchestra da Camera di Stato del Kazakhstan “Academy of Soloists”, il tenore Gianluca Pasolini, un eccezionale trio di soprani dalla Corea, Sung Hee Park, Injeong Hwang e Sung Eun Kim, l’Orchestra Classica di Alessandria, il Quintetto Lesage, il Felicitas Stephan Piazzolla Quartet, il pianista Daniel Rivera, il BossoConcept ensemble, l’Art Tango Ensemble, i violinisti Aiman Mussakhajayeva, Maristella Patuzzi, Glauco Bertagnin, Joaquin Palomares, l’Ars Lituanica Trio, Ercole Ceretta dell’Orchestra Nazionale RAI, Luigi Giachino, Elena Piva dell’Orchestra Verdi di Milano e molti altri ancora, passando dal Requiem di Mozart alle Stagioni di Vivaldi, da Liszt agli omaggi a Astor Piazzolla, dal belcanto operistico al repertorio del ‘900.

Suoni dalle Colline attraversa i borghi e le colline, trasformandoli in palcoscenici a volte inconsueti, coinvolgendo i territori, i comuni, le straordinarie attività produttive legate al vino, in un’intensa e gioiosa avventura musicale estiva. Accompagnateci dunque in questo itinerario tra il Castello di Grinzane Cavour e il Real Castello di Verduno, negli gli splendidi borghi di Neive, Bossolasco, Sinio e Serralunga, nelle cantine Terre del Barolo, Tenuta Carretta, Teo Costa e Mondodelvino, al Teatro della Pietra di Bergolo, ai due belvedere mozzafiato di La Morra e Verduno, e poi al Santuario della Madonna dei boschi di Vezza d'Alba, all’Arco del Belvedere di Cherasco, a Treiso, Castagnole delle Lanze fino ai luoghi più insoliti come il Mulino Marino di Cossano Belbo, e ai due centri simbolo di Langhe e Roero: Alba e Bra.

Sono le persone che condividono il nostro progetto e scelgono di sostenerlo. E’ anche grazie agli Amici che continuiamo a creare manifestazioni di grande qualità, portando valore ad un territorio che merita l’eccellenza.
×
×

Log in